COS'E' L'ECCELLENZA

“Solo perseguendo il miglioramento continuo un’impresa o un’organizzazione può raggiungere l’eccellenza”

Perseguire il miglioramento continuo. Perseguire significa: agire a ragion veduta per raggiungere qualcosa che ha valore. Vuol dire muoversi lungo una linea d’azione in cui un’organizzazione mette in gioco tutte le sue energie per realizzare i propri scopi e interessi primari.

E cosa vuol dire perseguire ciò che ha valore?

  • Per un’impresa nel settore privato: aumentare i ricavi, innovare, migliorare la qualità, sviluppare l’efficienza, rispondendo ai bisogni dei suoi stakeholders
  • Nel settore pubblico e nel non-profit: usare le proprie risorse per creare risultati durevoli per la collettività e per il bene comune.


Che si tratti di creare profitto per gli azionisti o di lavorare per il bene comune, in ogni caso i decisori e quanti hanno ruoli di responsabilità sono alla ricerca di approcci, metodi e strumenti che li possano aiutare a far sì che questo avvenga. Devono saper scegliere un approccio che li supporti nel prendere le giuste decisioni per assicurare performance superiori e positivo aumento dei risultati.                                     Questo è eccellenza: raggiungere e mantenere performance superiori e risultati positivi per tutti quanti sono coinvolti.

A questo traguardo si arriva attraverso il cammino per l'eccellenza, sul quale ci si avvia passo dopo passo attraverso il miglioramento continuo.

Per le imprese e organizzazioni europee l’approccio e il Modello per l’Eccellenza si chiama EFQM, ed è promosso e gestito dalla Fondazione EFQM (European Foundation for Quality Management).